Tutto il mondo di Guareschi

Sito ufficiale di Giovannino Guareschi




Il mondo piccolo di Giovannino

Casa - Archivio Guareschi
telefono 0524 204222

La storia di Giovanninosenza paura




Anche quest’anno il Club dei Ventitré, ha inserito disegni di GG sul biglietto augurale natalizio.
( sinistra) Disegno fatto nel Lager di Beniaminowo (Polonia) in occasione della lettura della “Fantasia umoristico sentimentale Natale 1943”.
(a destra) cartolina disegnata nel 1944 da GG per un compagno di Lager e compensata forse con una fetta di pane
o una sigaretta.

Per avere notizie: clubdeiventitre@gmail.com

L’attualità di Giovannino e delle sue opere

Ultimo aggiornamento: 3 dicembre 2023

Giovannino, nostro babbo




AVVENIMENTI
Domenica 17 dicembre alle ore 10.30 nella Basilica di Sant’Ambrogio di Milano verrà celebrata la Messa e in quell’occasione verrà inserita nel Presepe di Guerra - creato nel Lager di Wietzendorf (Germania) dall’Internato Militare (IMI) Tullio Battaglia e attualmente custodito nel Museo della Basilica - una statuetta del bue donata dall’Associazione “Peetshof” di Wietzendorf, in sostituzione di quella smarrita dopo il rientro in Italia. Sarà un nuovo romantico capitolo aggiunto, nel nome della Pace, alla Favola di Natale di Giovannino che stato compagno di Lager di Tullio Battaglia!
Fogliaccio 100
Giovannino racconta... le opere di e su Giovannino Giovannino Guareschi Bookshop
La bibliografia essenziale... la biblioteca e i periodici di Giovannino I film di e su Giovannino
Le edizioni italiane Le traduzioni...
Giovannino e i comunisti il processo De Gasperi
Un amico di Matera Gli amici di Trigoso

Una testimonianza chiara e onesta.

Giovannino a Casalborgone (TO) nell'Emeroteca del Novecento


Attenzione!
Circolano parecchi disegni con la firma di Giovannino che non sono di suo pugno...
I disegni originali di proprietà di Alberto Guareschi, della Regione Lombardia e di Alessandra Minardi
sono tutti tutelati dalla Sovrintendenza Archivistica.


rielaborazione di Alberto & Carlotta Guareschi del sito originale disegnato da Gianandrea Bianchi